Avete mai pensato di fare una vacanza in camper per le vostre ferie? Partire per un viaggio in camper è il sogno di tante persone: la libertà che questo mezzo può regalare non ha prezzo ed è un’emozione unica. Quando si viaggia in camper si ha la libertà di decidere dove andare e quando anche all’ultimo minuto, potendo cambiare itinerario strada facendo.

Non dovrete preoccuparvi di avere orari o altro. Dovrete solo “preoccuparvi” di trovare un posto di vostro gradimento e una volta trovato, vi basterà tirare il freno a mano, sempre che non sia vietato farlo, e godervi la vostra vacanza on the road. 

Leggi anche: Vacanze in Europa: dove andare se hai paura di volare

Pro e Contro di una vacanza in camper

Naturalmente, come tutte le cose, anche partire per una vacanza in camper comporta dei pro e dei contro. Vediamone alcuni.

PRO:

  • Budget

Quando si organizza una vacanza, una delle prime cose a cui solitamente si pensa è il budget. Viaggiare in camper vi permette, prima di tutto, di diminuire i costi totali: a meno che non si decida di sostare in un’area campeggio, non ci sono numerose spese aggiuntive. Questo perché in camper ci si può fermare nella maggior parte dei parcheggi senza nessun problema, salvo che non vi sia un divieto specifico. 

Inoltre, i costi di spostamento sono decisamente inferiori, in quanto non è necessario preoccuparsi di pagare altri mezzi di trasporto per raggiungere diverse mete. 

  • Libertà

Fare una vacanza in camper vi permetterà di essere completamente liberi di organizzarvi come meglio preferite: dove e quando arrivare nella vostra destinazione. In poche parole, non avrete nessun tipo di vincolo per quanto riguarda orari di aerei, treni ecc. 

Inoltre, avrete l’opportunità di poter esplorare liberamente posti unici con viste mozzafiato e potrete provare una sensazione di avventura e libertà mai provata prima. 

  • Nuove conoscenze

Un altro beneficio di noleggiare un camper, è la possibilità di poter fare facilmente nuove conoscenze con i vostri vicini di campeggio! D’altronde, sarà facile incontrare persone con i vostri stessi interessi e con la stessa voglia di viaggiare all’avventura e di condividere con loro magari un barbecue (dove permesso) o due chiacchiere intorno ad un falò. 

  • Paesaggi unici

Quando si viaggia in camper si ha la possibilità di esplorare luoghi unici e di godere della natura circostante. Potrete visitare parchi e addormentarvi davanti a tramonti mozzafiato, osservare aree circostanti senza fretta e per quanto tempo vorrete. Inoltre, quando si va in vacanza con un van, ci si allontana per un po’ dalla vita di città, adattandosi ad uno stile completamente differente e disconnesso dal resto. 

Ovviamente sarete voi a scegliere il tipo di viaggio che vorrete fare: se perdervi nella natura o se perdervi tra le vie di una città sconosciuta. 

  • Comfort

Noleggiare un camper vi permetterà di godere di alcuni comfort che potrete avere sempre a portata di mano durante il vostro viaggio. Non avrete limitazioni per il peso dei bagagli ma potrete farvi accompagnare da tutto ciò di cui avrete bisogno. 

Vi consigliamo però, di fare una piccola lista delle cose da portare con voi, per dare priorità alle più indispensabili. 

CONTRO:

D’altro canto però, può essere che una vacanza in camper non sia un’esperienza per tutti. Sicuramente sarà un’avventura diversa dal solito e per questo è necessario considerare anche “gli aspetti più scomodi” per capire se fa al caso vostro o meno.

  • Manutenzione

Quando si parte per una vacanza on the road, bisogna sempre prestare molta attenzione alla buona funzionalità del veicolo. Essendo diverso da una qualsiasi macchina, bisogna stare molto più attenti alla guida e bisogna rispettare i limiti di velocità di un camion

Per questo, mettete in conto tempistiche di viaggio leggermente superiori rispetto a quelle che ci vorrebbero in macchina! Armatevi di pazienza e godetevi i paesaggi nel mentre.

  • Spazio 

Un altro aspetto importante da non sottovalutare è lo spazio. Bisogna tenere conto del fatto che probabilmente dividerete lo stesso camper con più persone, che siano la vostra famiglia o amici. Gli spazi all’interno di un van sono ovviamente ridotti e per questo motivo bisognerà dividerli equamente tra le persone che vi accompagneranno in questo viaggio, preparandosi anche a dover rinunciare a qualche momento di privacy che si potrebbe avere invece, alloggiando in albergo. 

  • Cambiare la propria routine

Quando si parte con il camper, bisogna adattarsi ai luoghi circostanti e a vivere una vacanza diversa dal solito, senza quelle comodità che si avrebbero alloggiando in case o alberghi. 

Altra cosa molto importante è che quando si parte all’avventura con un camper, bisogna munirsi di alcune attrezzature indispensabili che possono servire per qualsiasi evenienza. Ecco perché vi consigliamo di organizzarvi bene in anticipo se avete deciso di partire all’avventura!

  • La guida

Ci sono persone più o meno portate per la guida dell’auto e la stessa cosa vale per il camper. Infatti, le dimensioni notevoli rendono faticoso procedere lungo strade piccole o con tante curve come possono essere le strade di montagna o quelle costiere, senza dimenticare poi che, essendo abituati a viaggiare in auto, ci si possa dimenticare di osservare il divieto di transito per mezzi oltre una certa altezza. Sarà molto importante dunque, prestare anche la minima attenzione a qualsiasi cosa.

Leggi anche: Vacanze: il noleggio è anche per gli Under 25! Ma occhio al sovrapprezzo

Se anche tu hai deciso di partire all’avventura per una vacanza diversa dal solito e vuoi noleggiare un camper, visita il nostro sito e contattaci per saperne di più e ottenere un preventivo!